Colleferro, 21enne pestato a morte da coetanei

06 set 2020

Si è trovato nel posto sbagliato, nel momento sbagliato. Willy, 21enne di origine capoverdiana, nato e cresciuto a Paliano, Frosinone, massacrato a botte da un gruppo di coetanei nella notte a Colleferro. Secondo il racconto del papà di un amico che era con lui quando si è verificata l'aggressione, il ragazzo, dopo la serata in un pub, si era avvicinato a un gruppo di altri giovani per sedare una discussione che avrebbe coinvolto anche un conoscente, è stato un attimo, altri ragazzi sono scesi da un'auto e lo hanno assalito. Willy è stato preso a calci e pugni, intorno alle, 2:30 del mattino, in pieno centro città e lasciato agonizzante a terra. Quando i soccorsi sono arrivati era già tardi, inutile la corsa in ospedale. Sul posto sono giunti i Carabinieri che hanno già identificato quasi tutti i presenti ed eseguito alcuni fermi. Bisognerà capire l'esatta dinamica, il perché dell'accaduto e della brutalità utilizzata. Siamo senza parole, l'atto gravissimo e le modalità ci riempiono di dolore e rabbia. Ci stringiamo alla famiglia della vittima con immensa tristezza, ha scritto su Facebook il sindaco di Colleferro, Pierluigi Sanna, che con quello di Paliano ha dichiarato il lutto cittadino per lunedì.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast