Collezione Salce e il cinema di Casaro in mostra a Treviso

19 giu 2021

"La più, diciamo, il più, che mi interessa di più anche come soluzione è stato Nikita. Un manifesto molto, molto importante, molto sintetico, racchiude tutto, tutta la dinamica del classica prodotto per la pubblicità del cinema". Ricordi ed emozioni del maestro trevigiano Renato Casaro, pittore del cinema, tra i più importanti ed influenti cartellonisti cinematografici italiani. Nel corso della sua lunghissima carriera ha realizzato migliaia di locandine dedicate alle pellicole più celebri: "Il tè nel deserto", "Nikita", "Rambo", "Diabolik" e "Balla coi lupi", solo per citarne alcuni. "Comincio negli anni '50, a fine anni cinquanta, quando mi sono dedicato a questa, con tanta passione a questa attività di dipingere il cinema, fino a oggi, quindi, è stato un percorso molto intenso e molto, soprattutto molto soddisfacente. M'ha dato tanto, tanto, veramente". "Treviso, Roma, Hollywood" è il titolo della mostra con la quale la città di Treviso ha voluto rendere omaggio all'artista conosciuto in tutto il mondo. Mostra ospitata negli spazi dell'antica chiesa di Santa Margherita, recentemente restaurata dal Ministero della Cultura e dalla regione Veneto, diventata sede del Museo Nazionale collezione Salce, dove hanno trovato definitiva collocazione oltre 50.000 manifesti pubblicitari d'epoca, donati dal Cavalier Nando Salce allo Stato italiano nel 1962. Opere custodite gelosamente in un caveau a prova di incendi e terremoti, gestito da un computer. Arte e tecnologia, per uno spettacolo di luci e un percorso virtuale assolutamente unici. "Il mio obiettivo principale era quello di creare un forte equilibrio tra innovazione e tradizione. Quindi troviamo una mostra permanente che è molto legata alla tradizione ma con delle installazioni digitali che riportano all'oggi assoluto questo nuovo museo".

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast