Conte: "Per il ponte, penso a un tunnel sottomarino"

10 ago 2020

Io non posso dire “Faremo il ponte”, perché non ci sono i presupposti per realizzare un ponte. Dobbiamo prima a realizzare l'alta velocità di rete fino a Reggio Calabria e poi in tutta la Sicilia, Ma sicuramente dobbiamo porci il problema di questo collegamento. Nel mondo ci sono dei miracoli di ingegneria. Ne abbiamo realizzato uno che tutto il mondo ci sta invidiando. È a Genova; poco più di un anno. Quel ponte, quando vi capiterà di visitarlo, è un ponte aperto che si libra sul mare, guarda il mare, un ponte bellissimo. È un miracolo di ingegneria. Ecco, sullo Stretto dobbiamo pensare, quando si realizzano le condizioni, a un miracolo di ingegneria. Dovrà essere una struttura ecosostenibile, leggera, dovrà essere una struttura che potrà sostenere, assolutamente compatibile con i territori, tutelare l'ambiente, se del caso anche sottomarina. Perché no? Ci stiamo pensando. Tutte le ipotesi sono aperte, ma lo faremo a tempo debito.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast