Coppia scomparsa, ritrovato cadavere della donna

06 feb 2021

Era nel fiume Adige il cadavere di Laura Berselli, 68 anni, scomparsa assieme al marito oltre un mese fa, il ritrovamento è avvenuto dopo una vasta operazione che ha visto in campo centinaia di sub, vigili del fuoco e volontari, gli inquirenti avevano chiesto l'abbassamento del livello delle acque per facilitare le ricerche che hanno dato dopo ore l'esito sperato. Per la procura di Bolzano i due ex insegnanti sono stati uccisi e poi buttati nel fiume e l'autore del delitto sarebbe il figlio della coppia, Benno, 30 anni, in carcere con l'accusa di duplice omicidio e occultamento del cadavere dei genitori. Il giovane si è sempre detto innocente, ma i magistrati non gli credono, i Carabinieri del Ris di Parma hanno trovato tracce di sangue nell'automobile di famiglia, tracce che il figlio avrebbe cercato di cancellare portando la vettura in un autolavaggio, ma è stato fermato prima, nel bagagliaio c'era una bottiglia di acqua ossigenata, Benno ha raccontato di non avere incontrato i suoi genitori la sera della loro scomparsa e di aver trascorso la notte a casa di un'amica, una versione questa che agli inquirenti è apparsa contraddittoria, sarà di fondamentale importanza ora l'autopsia sul cadavere della madre per ricostruire le ultime ore di vita della donna e stabilire se e come sia stata uccisa,.

pubblicità
pubblicità