Coronavirus a Palermo, negativi test su turisti bergamaschi

26 feb 2020

Sono risultati tutti negativi al test sul Coronavirus i 27 compagni di viaggio dei 3 turisti bergamaschi contagiati dal Covid-19 a Palermo. I risultati sono arrivati nella notte, dunque per loro quarantena finita. Sono buone, invece, le condizioni di salute della donna di 66 anni, la prima a essere stata contagiata, del marito e di un loro amico, gli unici risultati positivi al test. La Sicilia - ha detto ieri il Presidente della Regione Nello Musumeci al termine di una riunione con i prefetti dell'isola - non è una zona rossa. I contagi isolati sono soltanto 3 e non sono autoctoni. Nonostante questo, però, per prevenire qualunque forma di possibile diffusione del virus, le scuole di ogni ordine e grado a Palermo resteranno chiuse fino al 2 marzo per effettuare una pulizia e una sanificazione straordinaria delle aule e dei locali. In tutti gli ospedali della città sono state allestite le tende per il prefiltraggio dei pazienti. Chiunque si presenti nei pronto soccorso dovrà prima effettuare un triage all'interno delle tende attrezzate per evitare il possibile diffondersi del virus. Una volta accertata l'assenza di sintomi, sarà consentito l'accesso nell'area di emergenza. Rafforzati i controlli anche in porti e aeroporti.

pubblicità