Coronavirus, a Verbania scuola chiusa ancora prima di aprire

Chiuso per Covid, o meglio didattica sospesa, fino a nuovo ordine. Succede a Verbania all'istituto Lorenzo Cobianchi, con i suoi 1800 studenti, la più grande e importante scuola del Verbano-Cusio-Ossola. L'allerta scatta nel fine settimana, quando arriva la segnalazione di positività da coronavirus per un operatore entrato nell'istituto qualche giorno prima. L'avviso sul sito della scuola parla chiaro: la sicurezza di studenti e personale scolastico è prioritaria rispetto a qualsiasi altro interesse. La preside ha agito subito, si è sentita insieme all'ASL, per cui anche il tracciamento, peraltro mi pare di capire anche abbastanza circoscritto, è avviato. Non vi sono elementi di preoccupazione. La scuola, peraltro, si è fermata perché continuano le attività online che già avevano visto il Cobianchi essere particolarmente presente in questo senso. La sanificazione della scuola richiederà alcune ore e sarà circoscritta a quelle aree dell'istituto dove è stata accertata la possibile contaminazione. Nel frattempo l'attività didattica sarà limitata ai corsi di recupero e agli esami di maturità per privatisti. Per quanto riguarda i corsi di recupero adesso penso a lezioni a distanza, invece dal 14 iniziamo la scuola regolarmente con la presenza. La lezione frontale è importantissima per i ragazzi. Solo in caso di necessità va bene la didattica a distanza, ma quella frontale è essenziale.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast