Coronavirus, a Vo' Euganeo secondo tampone per tutti

06 mar 2020

Nel giro di pochi giorni, un paio di settimane al massimo, lo studio potrebbe offrire importanti risposte sull'emergenza coronavirus in Italia e soprattutto su come affrontarla. Un secondo tampone su tutta la popolazione di Vo’ Euganeo 3.300 abitanti, così da poter fotografare l'evolversi della situazione a pochi giorni dal precedente tampone generale, effettuato dopo i primi casi accertati nel focolaio veneto. L’epidemia è un fenomeno che si prolunga nel tempo, quindi è come se avesse una sua trama. Quindi abbiamo bisogno di fare un'altra fotografia per ricostruire la trama dell'infezione. La trama dell'infezione significa capire il tasso di riproduzione dell’infezione. Uno studio proposto dall'università di Padova, dalla Regione Veneto e dalla Croce Rossa, unico nel suo genere, mai condotto prima nemmeno in Cina dal quale sarà possibile capire, ad esempio, come il virus ha agito a seconda delle classi di età. Chi ha contribuito a diffonderlo maggiormente, chi meno, come si sono intrecciate le vie del contagio, quali sono le caratteristiche fisiche delle persone con i sintomi più o meno gravi. Dati determinanti per valutare l'efficacia delle misure di contenimento in atto. Noi riteniamo che questa seconda analisi a tappeto, permetta di validare tutti i modelli matematici che in questo momento vengono utilizzati per fare tutte previsioni, ma tutti questi modelli matematici hanno utilizzano delle ipotesi che non sono validate sperimentalmente. Le misure di contenimento adottate dal Governo saranno efficaci secondo lei? Sono adeguate? Ma guardi, le misure di contenimento adottate dal Governo sono sicuramente misure giuste, sicuramente penso, e questo non credo che sia soltanto un mio parere, anche degli altri esperti, dovevano essere adottate prima.

pubblicità