Coronavirus, Genova: tornano visitatori all'acquario. VIDEO

09 mag 2021

Nel weekend da tutto esaurito in Liguria, i turisti tornano a Genova per una delle mete più gettonate: l'Acquario. Oltre 6 mila visitatori in questo secondo fine settimana di riaperture ma il primo con il sole. Si riaccende il porto antico e dopo un lungo stop, per tutti è la prima occasione di normalità. "Prima gita" "Che sensazione c'è?" "Bello, bello. Molto bello". "Una vera gioia" "Vi mancava?" "Eh si". "Non eravamo mai venuti a Genova per l'acquario. I miei figli sì ma io e mio marito, no mai". "Vicino a Novara" "Prima uscita?" "Sì, prima uscita". "Quanto restate a Genova?" "Solo oggi" "E poi?" "Poi torniamo a casa". L'acquario è il traino alla ripartenza a Genova. Mancano ancora i turisti stranieri. I visitatori arrivano soprattutto dal nord Italia o sbarcano delle crociere. Biglietto acquistato on-line, accesso consentito a 200 persone ogni mezz'ora. 27 mila metri quadrati dove sgranare gli occhi nell'incanto di lamantini, foche, pinguini, pesci tropicali. E poi ci sono le 6 star più richieste: i delfini. Che dotati d'intelligenza straordinaria, hanno percepito l'assenza dei visitatori nei mesi di lockdown. "Sono animali curiosi, che quindi quando vedono la gente passare lungo le vetrate, se vogliono possono interagire con loro o meno, sicuramente da che vedevano mille, duemila, tremila persone al giorno, a non vederne più neanche una o semplicemente solo noi, perché loro ovviamente ci riconoscono, hanno percepito questa differenza". Dopo la corsa alla spiaggia e al parcheggio nelle riviere, il rito dell'aperitivo in uno dei borghi più suggestivi di Genova, Boccadasse, con la sua poesia e i suoi affollamenti.

pubblicità
pubblicità