Coronavirus, Medico a Sky TG24: a paziente 1 serve tempo

01 mar 2020

Il paziente uno è qui ricoverato da noi, a partire dalla notte di venerdì della scorsa settimana, è stato stabilizzato, ma rimane in condizioni critiche. Questa è una patologia che ha bisogno di tempo. Dobbiamo dare tempo per vedere i primi miglioramenti. Questa reazione infiammatoria diffusa a livello polmonare può in effetti capitare anche in persone giovani senza comorbidità, quello che posso dire però è che la maggior parte dei nostri pazienti sono invece persone di una certa età, e spesso con più di una comorbidità.

pubblicità