Coronavirus, Richeldi: come deve cambiare mobilità in fase 2

22 apr 2020

I temi sono due: le mobilità che causano più assembramento di persone, e in questo possiamo pensare, ad esempio, alle metropolitane, ai treni dei pendolari o agli autobus; l'altro è quello di evitare l'assembramento in orari prestabiliti, le cosiddette rush hour. Sappiamo che una grande parte della mobilità per lavoro, nel nostro Paese, è suddiviso in due picchi: il picco di entrata e il picco di uscita. Questa, non è mai stata una cosa particolarmente utile o particolarmente comoda, ma è una cosa che si è adattata agli orari del sistema lavorativo. Questo, probabilmente, dovremmo cercare di cambiarlo perché diminuire la concentrazione per singolo momento, del numero di persone su mezzi di trasporto, ovviamente aumenta il distanziamento sociale. Questo, quindi, è certamente qualcosa su cui i cittadini saranno chiamati a lavorare.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast