Coronavirus, sei Regioni con l'indice Rt superiore a 1

17 lug 2020

I nuovi contagi sono stabili, è un dato in linea con quello di 24 ore fa e non solo. Ci dobbiamo abituare a cluster sparsi per l'Italia e di fatto è quello che stiamo vedendo. Ultimo in ordine di tempo è quello di Savona, dove è risultato positivo un giocatore di pallanuoto, Aicardi. Il Sindaco fa sapere che stanno monitorando la situazione. A livello nazionale il lieve aumento del numero dei casi diagnosticati con un indice di trasmissibilità nazionale di 1,01. Questo indica che la trasmissione nel nostro Paese è stata sostanzialmente stazionaria nelle scorse settimane secondo il monitoraggio del Ministero della Salute dell'Istituto Superiore di sanità. Complessivamente, comunque, il quadro generale della trasmissione dell'impatto dell'infezione in Italia rimane a bassa criticità. Sono solo tre le regioni in cui non è stato rilevato alcun nuovo caso. Sono la Val d'Aosta, il Molise e la Basilicata oltre alla provincia autonoma di Trento, mentre sono sei quelle con l'indice RT superiori all'uno e sono Emilia Romagna, Lazio, Lombardia, Piemonte, Toscana e Veneto. Chiuso oggi uno stabilimento balneare a Ostia dopo un caso positivo di un dipendente del Bangladesh. Dall'Istituto Superiore di Sanità il monito: è essenziale mantenere elevata l'attenzione, se così non sarà nelle prossime settimane potremmo assistere ad un'inversione di tendenza, con un aumento rilevante nel numero dei casi a livello nazionale.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast