Coronavirus, storia di un medico in pensione rientrato

06 apr 2020

Sono vedovo da 8 anni e quindi ritenevo che fosse giusto che a rischiare fosse uno che non aveva la moglie che lo aspettava a casa. È un'esperienza interessante perché mi consente di dare, di condividere le mie conoscenze e di acquisire altre conoscenze. È uno scambio di informazioni importanti. Sessantanove anni, vedovo e padre di due figli, Alberto Rossi, ufficiale medico livornese, in pensione dal 2011, non ci ha pensato due volte a partire come volontario, all'inizio anche solo per curiosità. È arrivato con la Protezione Civile all'ospedale di Piacenza, uno dei primi ad essere interessati dall'emergenza Covid-19. Con gli altri medici e infermieri, alloggia all'hotel Euro, che da subito si è messo a disposizione per la sistemazione del personale medico. A cena sono ospiti dei Vigili del Fuoco, nella loro caserma. Combattiamo tutti la stessa battaglia, ci dice il personale dell'hotel, e ognuno fa la sua parte. Piacenza, che da febbraio lotta contro il Coronavirus, la città che fa parte dell'Emilia Romagna, ma vive, di fatto, in Lombardia. Poco più di 10 chilometri la separano da Codogno, la prima zona rossa d'Italia. Saremmo dovuti arrivare prima, aggiunge ancora il dottor Rossi, che terminerà tra pochi giorni la sua missione. La chiamata di noi e altri medici, selezionati dalla Protezione Civile, sarebbe stata più utile se fosse accaduta una ventina di giorni prima. Piacenza e il basso lodigiano confinano, qui le misure di sicurezza e protezione sono scattate subito, misure necessarie per il direttore generale dell'Ausl che torna a rispondere su quelle polmoniti definite anomale, registrate in città tra dicembre e gennaio. Siamo andati ad analizzare tutti i ricoveri che abbiamo avuto per polmoniti, tutti, dal 20 dicembre al 20 gennaio. Il Coronavirus ha un quadro radiologico molto definito, facilmente riconoscibile e siamo in grado di escludere che nessuno dei casi ricoverati dal 20 dicembre al 20 gennaio fosse, in qualche modo, riconducibile al Covid.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast