Covid, Cirio: mezzi pubblici andavano raddoppiati

14 ott 2020

Mah, guardi, in un Paese normale non è che si mandano meno bambini a scuola per usare meno mezzi pubblici. In un Paese normale bisognerebbe raddoppiare i mezzi pubblici per mandare tutti i bambini a scuola. La triste considerazione che si fa in questi momenti è che, purtroppo, il Governo non ha predisposto un potenziamento del sistema dei mezzi pubblici, per cui, se nella riunione che noi avremo tra poco, perché oggi verrà affrontato in Conferenza delle Regioni proprio questo tema, se evidentemente la capienza, cioè la disponibilità di far salire bambini su uno scuolabus o su un mezzo pubblico diminuisse ulteriormente a causa della recrudescenza del Covid, allora la soluzione normale è che si dovrebbero mettere due mezzi pubblici, mentre la chiusura della scuola, cioè il non mandare quel bambino a scuola, dovrebbe essere proprio lasciata come ultima possibilità perché la ripartenza delle scuole, evidentemente, è la ripartenza del nostro Paese e noi non dobbiamo dimenticare che dietro un bambino che va a scuola c'è un papà e una mamma che vanno a lavorare e che il bambino che non va a scuola diventa anche un problema di carattere sociale, ma anche economico.

pubblicità