Covid, Confcommercio Roma: in calo vendite regali di Natale

23 dic 2020

Non sono andati bene gli acquisti di Natale, come prevedeva Confcommercio nazionale, 18% in meno. Noi abbiamo fatto un giro in alcuni esercizi a Roma, alcuni soprattutto nel centro storico, parlano addirittura di diminuzione del 50% degli acquisti rispetto allo scorso anno. Insomma, un anno da dimenticare. Un po' meglio nelle zone residenziali, male l'abbigliamento, male tutto ciò che è legato alla socialità, alla persona, perché la chiusura della nostra socialità ha un riflesso immediato sugli acquisti, nei prossimi giorni sarà tutto rosso, pochissimi sono gli esercizi quelli aperti, sono quelli alimentari, esercizi di estrema necessità, però se dovete fare regali dell'ultimo momento, andate in questi esercizi, non andate online, si possono trovare delle cose belle, per esempio nelle librerie, le librerie rimangono aperte, le librerie e le cartolerie, esercizi di vicinato sotto casa dove poter fare qualche bell'acquisto natalizio ancora.

pubblicità
pubblicità