Covid, contagi in aumento nel Nord-Est

06 nov 2021

I numeri restano abbondantemente al di sotto delle soglie critiche, sia in area medica che nelle terapie intensive, ma i parametri tendono a crescere, in particolare nel Nord-Est Italia. L'epidemia corre di più in Alto Adige e Friuli Venezia Giulia e negli ultimi giorni ha accelerato anche in Veneto: 773 i nuovi positivi registrati nelle ultime 24 ore. Solo martedì scorso erano poco più della metà. Padova, Vicenza, Verona e Treviso, le province più interessate. In aumento anche i ricoveri dei pazienti Covid, in tutto 236, 47 dei quali nei reparti di terapia intensiva dei vari ospedali della regione. La settimana scorsa, erano poco più di 30. L'aumento in pochi giorni, è stato del 50%. "Il paziente ricoverato in area non critica ma anche in terapia intensiva, che paziente è?". "Allora è un paziente, per quanto riguarda la terapia intensiva, per l'80% non vaccinato e per quanto riguarda l'area non critica, un 70-75%, perché è un paziente che ricorre sicuramente a ... maggiore, e quindi va incontro anche a dei decorsi molto, molto più difficili, quindi noi vediamo che il paziente non vaccinato, rischia di andare in ospedale sette volte di più del paziente vaccinato". Numeri in crescita dunque, ma la situazione rispetto al mese di novembre 2020, è molto diversa. Un anno fa in Veneto si registravano oltre 2.500 casi nelle 24 ore, i ricoverati era quasi 1.400, ovvero cinque volte quelli attuali. Se il sistema ospedaliero oggi non soffre particolari criticità, lo si deve all'efficacia della campagna vaccinale.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast