Covid, Conte presenta il Dpcm di Natale

03 dic 2020

Alla fine, a prevalere sono rigore e prudenza. Conte illustra il Dpcm. Ecco come sarà il nostro primo Natale ai tempi della pandemia. Confermato il coprifuoco dalle 22 fino alle 7 a Capodanno. Ci si potrà, invece, spostare tra regioni, ma solo fino al 20 dicembre. Dal 21 in poi scatterà il divieto di spostamento. Nelle sole giornate del 25, 26 dicembre e del 1° gennaio sarà vietato spostarsi anche tra comuni. Come sempre, sarà consentito il ritorno presso la propria residenza o domicilio. Il Presidente Conte sottolinea più volte l'invito alla prudenza da parte di tutti. Sì a pranzi e cene a Natale e Capodanno a casa, ma senza ricevere persone non conviventi. La chiusura dei negozi è posticipata alle 21 per evitare code e assembramenti fino al 6 gennaio. Stop a crociere e impianti sciistici e quarantena per chi torna dall'estero. Chiusura dei ristoranti confermata alle 18. Sì al pranzo. Alberghi aperti, ma saranno vietati i cenoni di Capodanno. Negli alberghi, cosi, per salutare l'arrivo del 2021, chi dorme dovrà cenare in camera. Novità anche per la scuola: studenti delle superiori in presenza al 75% dal 7 gennaio.

pubblicità