Covid, D'Amato: Vaccini vanno fatti e non tenuti in freezer

04 gen 2021

Una curva epidemiologica che inesorabilmente sale, la previsione che le misure anti contagio potrebbero essere ancor più restrittive. L'obiettivo è quello di evitare una terza ondata che sarebbe dirompente proprio nel momento di avvio della fase vaccinale anticovid, per cui bisogna mantenere alta l'attenzione ed avere sempre misure proporzionali all'andamento epidemiologico. Nel Lazio, finora sempre zona gialla tranne nei periodi di lockdown imposto a livello nazionale dal Governo, la campagna vaccinale prosegue facendone tra le regioni più virtuose nel numero di somministrazioni. Adesso attendiamo domani l'arrivo di circa 50000 vaccini. Abbiamo chiesto anche al commissario Arcuri di valutare un meccanismo che in qualche maniera premi le regioni che ne stanno facendo di più, anche perché i vaccini vanno fatti e non tenuti nel freezer. A ridosso della fine delle festività scolastiche a preoccupare è la prevista riapertura in presenza di quelle superiori con un appello a valutare con attenzione proprio questa eventualità, nonostante previsti scaglionamenti negli ingressi insieme anche al potenziamento della rete dei trasporti pubblici, misure che però potrebbero non bastare per contenere il contagio. Noi abbiamo avuto migliaia di casi che hanno a che fare con il mondo della scuola, soprattutto nella fascia d'età 14-18 e questo significa che sono dei casi cosiddetti sorgente e che poi vengono introdotti in famiglia e che vengono poi a loro volta diciamo sono diffusori agli altri componenti della famiglia.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast