Covid, De Magistris: "Napoli può essere una polveriera"

18 nov 2020

La situazione è molto grave; è molto grave dal punto di vista sanitario. Lo è da almeno un mese, un mese e mezzo. Gli ospedali sono molto sotto pressione, le ambulanze, l'ossigeno, il numero di medici e infermieri, l'organizzazione della medicina di distretto e territoriale, i tamponi. Siamo un po' all'autogoverno della pandemia, nel senso che non si ha più il tracciamento dei tamponi e dei contatti diretti. Quindi la situazione è grave e ci si è organizzati molto male da dopo il lockdown da parte di chi lo doveva fare. Poi sono molto preoccupato anche della situazione sociale ed economica, che secondo me viene molto sottovaluta in questo momento dal Governo. Napoli, ma non solo Napoli, può essere una polveriera, quindi o si comprende questo dato oppure si rischia di andare verso giornate difficilissime sul piano sociale ed economico.

pubblicità