Covid, ennesimo rinvio della stagione sciistica

16 feb 2021

Il carabiniere multa questi due scialpinisti che dopo essere saliti con le pelli di foca sono scesi sulle piste che restano riservate esclusivamente agli atleti di interesse nazionale degli sci club. Qui a Bardonecchia sono 800 e per loro sono aperti 8 dei 20 impianti di risalita della stazione. Oggi siamo travestiti per i più piccolini e come tutti gli altri sci club abbiamo la fortuna di poterci allenare. Noi siamo veramente sconfortati. Avevamo tanti gruppi da far partire e tante famiglie che abbiamo dovuto lasciare a casa. - A carnevale dell'anno scorso qui a campo Smith, cuore del comprensorio, c'erano 15000 persone. Oggi resta solo la rabbia per un'apertura prevista per lunedì 15 febbraio e saltata appena 12 ore prima con un'ordinanza del ministro della Salute Speranza su indicazione del CTS. Quinto rinvio da dicembre e tutto posticipato al 5 marzo. - Abbiamo preparato per 5 volte di fila e speso più di un milione di euro. Adesso ci dicono che dobbiamo ripartire il 5 marzo, noi diciamo di no. Il 5 marzo per noi è come al mare, a chiedere di fare la stagione ad ottobre. Quindi sa di presa in giro. Noi per questa settimana avevamo venduto già 12000 Ski pass che stiamo rimborsando, abbiamo assunto personale per rimborsare gli skipass. Le spese solo per questa riapertura abbiamo avuto circa 250000 euro di spese per preparare l'apertura e si potevano evitare. Alle perdite di chi gestisce gli impianti di risalita, bisogna sommare quelle dell'indotto ad esempio il residence di campo Smith, viaggiava verso il tutto esaurito in vista di questa attesa ripartenza, ora invece fioccano le disdette. Chi era arrivato qui per sciare si arrangia come può. I bambini si arrampicano con lo slittino sulla parete finale di una pista chiusa. C'è delusione, anche per chi aveva prenotato e dovrà tornare a casa. Purtroppo siamo venuti apposta poi ieri sentito tardi che avevano annullato tutto, nonostante abbiamo prenotato comunque per le bambine e tutto, siamo rimasti male comunque. - Quanti giorni aveva prenotato? - Tre giorni. - Ci siamo rassegnati, ovviamente, le bambine hanno capito. Ci godiamo la montagna così com'è senza sciare.

pubblicità
pubblicità