Covid, imprese NCC: stanchi di non essere ascoltati

28 ott 2020

Lo Stato deve capire che alle spalle delle azienda ci sono le famiglie che devono essere aiutate. Non vorremmo arrivare che tocca andare di notte a rompere le vetrine del supermercato per poter portare qualcosa da mangiare a casa. Imprese che sono al collasso con fatturati azzerati perché fermi in pratica da marzo. La protesta di tutto il comparto degli NCC, ovvero delle ditte di noleggio con conducente di vetture, autobus turistici e natanti gondole comprese percorre il Paese e a Roma si concretizza in un corteo che parte del Circo Massimo e arriva fino a piazza Montecitorio. La richiesta è di essere ascoltati. Siamo fermi dall'anno scorso da novembre indossano lavoro stagionale, ormai è un anno che siamo totalmente fermi, tranne un piccolo obolo che abbiamo avuto ad aprile. Da allora niente, neanche un centesimo da parte del governo. Noi rientriamo nel ristoro del 100% su ciò che abbiamo preso per il mese di aprile, cioè la differenza del fatturato nel 2019 il 20% sul 2020, ma è irrisorio, è una mancetta che non accettiamo. Una manifestazione composta che si contrappone alla piazza degli scontri di potere prima tra estremisti di destra, e forze dell'ordine conclusa con 16 persone denunciate compresi tre minorenni. Qui invece l'istanza di un comparto che occupa almeno 200000 addetti vengono portate in delegazione al Governo. Abbiamo chiesto al Governo di semplificare le gare del trasporto locale. Abbiamo chiesto il fondo perduto, come categoria disastrata penalizzata, per quanto gli autobus sono fermi. Abbiamo bisogno di aiuti veri, non di parole. Perché con le parole l'economia non si muove.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.