Covid: i numeri della pandemia, il bollettino del 21 aprile

21 apr 2021

Io vado subito a farvi vedere con i nostri cartelli grafici i numeri di oggi, quelli del bollettino quotidiano del Ministero della Salute. Partiamo come sempre dal primo di questi cartelli che ci dà il numero dei nuovi tamponi positivi giornalieri. Eccolo qui, siamo a 13.844. Siamo sempre lì come casi quotidiani, come vediamo dall'istogramma degli ultimi giorni, saliamo un pochino, scendiamo un pochino, ma la differenza rispetto ai giorni precedenti, e lo vediamo dal cartello successivo, è che è stato fatto un numero molto maggiore di tamponi. Eccola la colonnina che sale a 350.034 tamponi. Ricordiamo sempre che nel bollettino vengono conteggiati sia i tamponi molecolari che quelli rapidi antigenici. Andiamo al terzo di cartello. Ed ecco che lì, nella percentuale tra positivi e tamponi fatti, si scende ancora un pochino e si va sotto il 4%, si sfiora con un 3,9% di tasso di positività. Andiamo al quarto cartello e lì è la nota dolente perché è sempre alto, altissimo il numero dei decessi giornalieri da Covid-19, siamo a 364, si scende leggermente rispetto al giorno precedente ma è sempre un numero altissimo, un sacrificio enorme di vite, di vite umane. Andiamo avanti con il quarto...scusate con il quinto cartello che ci dà il saldo dei ricoverati in terapia intensiva. Siamo a -75, per un totale di 3.076 persone ricoverate nei reparti di terapia intensiva dei nostri ospedali. Il prossimo cartello ci dà l'andamento quotidiano: eccolo qui con questo -75, queste colonnine che per il nono giorno consecutivo, e si vede, sono colonnine verdi all'ingiù e quindi con questo saldo con il segno "meno" davanti. Andiamo però al cartello che ci dà gli ingressi giornalieri. Scendiamo rispetto al giorno precedente ma siamo sempre con ingressi quotidiani sopra i 100. 155 sono gli ingressi giornali nei reparti di terapia intensiva. Prossimo cartello ed è l'ultimo che andiamo a vedere è quello che ci dà i ricoverati con sintomi e qui siamo a -471 ricoverati con sintomi, nei reparti ordinari dei nostri ospedali per il secondo giorno consecutivo ma a parte, insomma, una giornata che si inserisce negativa, come vedete, insomma, le giornate sono comunque tutte in positivo.

pubblicità
pubblicità