Covid, nuova ordinanza per i supermercati in Toscana

03 nov 2020

Un cartello ricorda l'ordinanza regionale toscana degli esercizi a prevalenza alimentare: l'ingresso è consentito ad una sola persona per nucleo famigliare, salvo bambini e persone non autosufficienti. Io vengo da sola, ho due bambini piccoli, quindi ci alterniamo io e mio marito. Non vediamo mai in coppia, né tantomeno con i bambini. È da sola a far la spesa? Con mio marito stamattina. Però lo sa che non si può venire in due. Io quasi 90 anni eh. Mio marito è fuori ad aspettarmi. Misurazione della temperatura, igienizzazione e via, salvo coda verso gli scaffali. Le misure sono in vigore dal 31 ottobre. Come è cambiato in questi giorni il carrello dei clienti? C'è un nuovo atteggiamento, non è quello di dell'accaparramento del marzo scorso, comunque lo scontrino medio è cresciuto del 20%, quindi c'è già meno frequenza. Invece di venire tre volte, quattro volte a settimana a far la spesa si viene due. Ha comprato più cose risetto al normale? Sì qualcosa in più, perché preferisco venire meno volte a fare la spesa. Io la faccio una volta alla settimana e allora faccio una spesa unica. Se poi metteranno più restrizioni magari si prenderà più cose. Né più pasta, né più farina, tutto tranquillo. Lievito? No! Che la gente comincia a muoversi meno è evidente dalla quantità di crisantemi invenduti. Non siamo andati in massa dei cimiteri a salutar e i cari. Con il 70% di sconto non sono mai stati così convenienti.

pubblicità