Covid, Papa torna alla finestra: "Mi siete mancati"

18 apr 2021

Torna la preghiera domenicale in Piazza San Pietro, torna il Papa affacciato alla finestra, segno di un ritorno alla normalità. Vari lockdown, dall'inizio della pandemia, avevano allontanato i fedeli dalla piazza e Francesco dice la sua gioia per questo ritorno ad un contatto diretto. "Grazie a Dio possiamo ritrovarci di nuovo in questa piazza per l'appuntamento domenicale e festivo. Io vi dico una cosa: mi manca la piazza, quando devo fare l'Angelus in biblioteca... sono contento! Grazie a Dio. E grazie a voi, per la vostra presenza". Bergoglio esprime anche la sua preoccupazione per quanto accade in Ucraina, ai cui confini, nelle settimane scorse, si sono ammassate truppe militari della Russia e chiede gesti che aprano a reciproca fiducia e a un percorso di pace. "Questa è una cosa triste. Per favore. Auspico fortemente che si eviti l'aumento della tensione". Nella catechesi riprende il Vangelo del giorno, Gesù risorto che appare ai fedeli nel cenacolo e loro si spaventano, pensano a un fantasma ma Cristo è una persona viva e incontrabile, allora come oggi. "Essere Cristiani non è prima di tutto una dottrina, un ideale morale, è la relazione viva con Lui, con il Signore risorto".

pubblicità
pubblicità