Covid, Sky Tg24 nella pediatria alta intensità del Niguarda

14 dic 2021

Francesca ha 4 anni, è stata ricoverata sabato è ha il Covid. É arrivata qui con la febbre molto alta e difficoltà respiratorie, è ricoverata con la mamma, anche lei positiva. "Tutto bene? Sta dormendo? Ok, ciao mamma." Nel weekend ne sono arrivati due di bambini, un piccolo di 28 giorni contagiato dal fratellino, nel reparto di pediatria ad alta intensità del Niguarda, sono stati ricoverati una 70ina di bambini per Covid e nessuno fino ad ottobre, quasi tutti negli ultimi due mesi. "Si sta assistendo ad un incremento dei tassi di infezione soprattutto nelle fasce di età giovani, perché non vaccinati, basti dire che se dall'inizio della pandemia il 17% dei minori si è infettato, nelle ultime due settimane solo la fascia di età tra i 6 e i 12 anni arriva al 20% quindi un importante spostamento dell'infezione verso quelli che sono gli organismi non protetti, in quanto non vaccinati. Quindi questo è uno dei motivi per cui questa fascia di età va vaccinata, l'altro motivo è sicuramente perché si ammalano se dall'inizio della pandemia ci sono stati 34 morti, ma non c'era il vaccino oggi che abbiamo il vaccino sono morti che possiamo evitare." Dei 70 ricoveri 10 sono stati per Mis-C, la sindrome multi-infiammatoria che colpisce i bambini una volta guariti dal Covid. "La Mis-C ha una mortalità dell'1,5% contro una mortalità assolutamente trascurabile sotto lo 0,01% del Covid senza la Mis-C.".

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast