Crisanti: morti di oggi colpa dei vaccini agli amici

07 apr 2021

Il fatto che siano state privilegiate categorie che non erano vulnerabili e che non erano tra le fasce di anziani, è responsabile di questa elevata mortalità che vediamo noi adesso, perché questi 400 morti al giorno, sono risultato di vaccinazioni non fatte un mese fa. Se invece di fare avvocati e amici, avessimo fatto le persone giuste, probabilmente avremmo avuto meno decessi adesso. Questo chiaramente pone in evidenza il fatto che la strategia deve essere centrale, non deve essere lasciata alle singole Regioni decidere chi vaccinare o meno.

pubblicità
pubblicità