Curdi in corteo a Milano, Erdogan ci sta distruggendo

15 ott 2019

Prima come si stava in Rojava? “Rojava era un paese tranquillo, tranquillo, mai non succedeva niente, niente. Noi siamo tutti gente che vivono. Adesso da qualche giorno pane, fanno bombardamento dove c'è l'acqua, dove ci sono i panifici per fare pane. Ha distrutto tutto. Da qualche giorno...” Non c'è cibo? “Non c'è. Fa guerra. Fa bombardamenti. Più di 200 mila persone hanno lasciato casa. Hanno lasciato casa. Mio fratello grande adesso è ancora lì”. Dove? “In Siria, Rojava. Dentro che...” Riesci a sentire tuo fratello? “Ieri un po' sentito”. Che dice? Che dice? “Dice c'è guerra. Hanno mandato le donne e bambini fuori e sono rimasti loro. Mia sorella col suo bambino, tutti andati fuori. Tutti i bambini. Non hanno lasciato... mandato fuori di casa e poi loro rimasto per difendere casa perché questo... turchi, Erdogan viene a fare guerra nella nostra terra”.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.