Dagli pneumologi 30mila saturimetri gratis ai bisognosi

11 gen 2021

Abbiamo imparato a conoscerlo ormai quasi un anno fa, a inizio pandemia, è un apparecchio medico che, applicato al dito, indica il livello di ossigenazione nel sangue, è il saturimetro o pulsossimetro, aggeggino preziosissimo nella prevenzione del covid 19, fondamentale per tenere sotto controllo l'avanzamento della malattia e anticipare quindi le possibili gravi complicanze respiratorie. La società italiana di pneumologia, grazie ad alcune donazioni, ne ha acquistati 30.000 per regalarli a soggetti bisognosi. Dovrebbe essere nelle nostre case, così come un secondo termometro, dice il Presidente della Sip, Luca Richeldi, ma purtroppo è ancora poco conosciuto. Da qui l'iniziativa degli pneumologi che li distribuiranno in uno o due mesi attraverso 1.200 farmacie aderenti alla campagna. Con i loro contatti e la conoscenza del territorio, dice ancora Richeldi, saranno preziose per individuare le persone che potranno ricevere gratis il dispositivo. Si inizia da chi soffre di asma o di broncopneumatia cronica ostruttiva, cioè i più a rischio, si punta a educare i cittadini sull'importanza di utilizzo del saturimetro ancora poco conosciuto, commenta anche il Presidente di Federfarma, Marco Cossolo che si auspica di poterne avere presto altri per continuare nella distribuzione.

pubblicità
pubblicità
I podcast di sky
I podcast di sky
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast