Dieta e digiuno intermittente, i consigli dell'esperto

09 mar 2021

Il digiuno, il digiuno è un tema in questo momento molto caldo, nel senso che tantissime persone, a volte pericolosamente, cercano di improvvisare una dieta, intesa dieta dimagrante, che comprende il digiuno, quindi totalmente astenersi dal cibo per periodi di tempo anche molto lunghi. Quindi è molto importante darci un'indicazione fondamentale. Il digiuno comunque consideriamolo un atto medico. Come tutti gli atti medici può essere un atto salutare perché può migliorare la longevità, migliorare la resistenza contro lo stress e migliorare la nostra difesa contro certe malattie croniche, tipo malattie cardiovascolari, diabete. Però, attenzione, il digiuno, proprio perché mette il nostro organismo in condizioni di stress acuto molto forti legate alla denutrizione, non è qualcosa che possiamo fare a casa da soli. Chiediamo al nostro medico che ci dirà se abbiamo delle patologie per cui lo possiamo fare, se prendiamo dei farmaci che possono essere più o meno controindicati con il digiuno e nell'attesa di sapere quello che il nostro merito ci consiglierà, mettiamo in atto quella che la forma di digiuno più semplice ma che in assoluto ci fa sempre e comunque bene che è il cosiddetto digiuno intermittente, cioè: noi abbiamo 24 ore della nostra giornata, cerchiamo di limitare il cibo a 12 di queste 24 ore, che vuol dire semplicemente che già magari anticipare l'orario della cena di un'ora o due, piuttosto che mangiare e poi fare passare almeno due tre ore prima di andare a dormire, sono già delle forme di micro digiuno che in ogni caso possono solo farci guadagnare salute, possono farci ridurre il giro vita, nel senso di rendere più efficiente il nostro metabolismo.

pubblicità
pubblicità