Dopo 40 giorni di ricerche nessuna traccia di Saman

17 giu 2021

Il corpo di Saman Abbas non si trova. I Carabinieri sono convinti che la ragazza sia stata uccisa e sepolta qui, dietro l'abitazione della famiglia, tra queste serre nell'azienda agricola di Novellara. Dalla sua scomparsa sono passati più di 40 giorni. Gli investigatori hanno cercato tracce con i cani, hanno ispezionato pozzi e canali, fatto carotaggi, ricognizioni dall'alto con l'elicottero. Con l'aiuto di un gruppo di ingegneri, il terreno è stato controllato anche in profondità. Si è utilizzato un elettromagnetometro per le scansioni. Ma al momento, di solido, c'è la testimonianza del fratello di Saman, determinante per gli inquirenti. Il ragazzo minorenne è in una comunità protetta, da cui avrebbe tentato di allontanarsi. La sorella, è il suo racconto, uccisa per essersi opposta ai genitori e al matrimonio combinato. Per aver desiderato la libertà. In mattinata sarà sentito in incidente probatorio, le sue parole diventeranno prove nel processo contro i suoi stessi genitori, ripresi in questo video mentre si imbarcano, il primo maggio, all'aeroporto di Malpensa, per fuggire in Pakistan. Saman, consegnata da loro allo zio e a due cugini, gli esecutori del delitto. Per tutti l'accusa è di omicidio premeditato e occultamento di cadavere.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast