Due rapinatori in fuga a Roma si scontrano con volante

10 nov 2019

Due pregiudicati italiani di 33 e 37 anni non si fermano ad un posto di blocco della polizia sulla via Cassia, una delle consuete attività di controllo che le volanti fanno in giro per la capitale. Scatta l'allarme e tutte le auto che si trovano nelle vicinanze vengono allertate. Uno dei poliziotti che cercava di bloccarli era fuori dal veicolo, gli ha intimato l'alt, più o meno all'altezza di quel semaforo lo scooter in fuga, anziché fermarsi, ha cercato di investirlo. Dopo il colpo in aria sparato al semaforo a scopo intimidatorio, i due, a bordo dello scooter percorrono parte del controviale contromano fino ad arrivare a quell'incrocio. Lì li sta aspettando una volante della polizia nel tentativo di fermarli, lo schianto. Ecco l'auto della polizia, arrivata in aiuto ai falchi della squadra mobile che si erano messi alla caccia ai due banditi. I due agenti a bordo sono rimasti feriti. Feriti anche i due ladri addosso avevano due Rolex.

pubblicità
pubblicità