Elezioni Marche, trionfo storico del centrodestra

22 set 2020

Siamo doppiamente responsabili nei confronti di chi, per una prima volta, ci ha dato la propria fiducia e noi cercheremo di mettercela tutta per far sì che la loro fiducia non vada persa, ma anzi vada tramutata in risultati, in capacità di dare risposte che da tanti anni la nostra regione aspetta. Un Presidente di destra, è la prima volta per le Marche. Francesco Acquaroli di Fratelli d’Italia sfiora la maggioranza assoluta. Vince con oltre il 49% delle preferenze. 5 anni fa con un centrodestra diviso non gli era riuscita l'impresa. Questa volta, invece, con una coalizione compatta scalza il centrosinistra dal governo della Regione. Scriverò una lettera al Presidente della Repubblica, perché ritengo che quella che è la situazione del sisma, del cratere, quello che si vive nella nostra regione deve essere una priorità nazionale. Ridare dignità a quelle famiglie, ridare nuova speranza, un futuro ai giovani. Maurizio Mangialardi del Partito Democratico si ferma al 37%. Non sarebbe bastata l'alleanza con i 5 stelle, il movimento ottiene l'8%. “La giunta uscente” è l'analisi di Mangialardi “ha commesso sbagli nella comunicazione”. I numeri sono più o meno quelli che che aspettavamo. Partivamo da meno 20. Che cosa paga il centrosinistra? Paga l'incapacità di raccontare le scelte fatte soprattutto in termini di sanità e di terremoto.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.