Ema: per autorizzazione ci siamo basati su dati scientifici

21 dic 2020

Ma voglio dire una cosa molto chiara: abbiamo preso ogni passo per accelerare i processi di valutazione, ma abbiamo assicurato la sicurezza del vaccino. Questa è stata la nostra priorità numero uno, questi vaccini verranno dati a milioni di persone nell'Unione Europea e sappiamo che abbiamo una enorme responsabilità verso i cittadini europei, negli ultimi mesi l'EMA ha visto dei dibattiti intensi nell'arena pubblica. Alcuni volevano un 'approvazione più veloce, altri avevano preoccupazione che stavamo andando troppo veloci e trascuravamo la sicurezza. Noi dell'EMA\ abbiamo mantenuto la nostra rotta. Siamo stati guidati dalla forza delle prove scientifiche e nulla più. La nostra conclusione si basa sui dati dei trial clinici su più di quarantamila partecipanti e prende conto di ulteriori dati anche ricevuti questo stesso weekend. Il vaccino riconosce gli standard rigorosi dell'Unione Europea per l'efficacia, la qualità e la sicurezza, ed è realizzato secondo standard farmaceutici elevati e chi ha convinto che i benefici sono maggiori dei rischi del vaccino.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast