Emergenza virus, bollettino: 22.253 nuovi casi e 233 decessi

02 nov 2020

Scendono ancora al di sotto dei 30mila i nuovi casi positivi, secondo l'ultimo bollettino sono 22253. Un numero più basso rispetto ai giorni precedenti, ma che dipende dalla quantità inferiori di tamponi effettuati, 135731 circa 7000 in meno rispetto al giorno precedente. Non è un'anomalia, il calo è ricorrente nel primo giorno della settimana, come mostra la stessa grafica, la percentuale dei nuovi positivi sui test fatti resta pressoché invariata rispetto alla domenica, siamo al 16,4%. I decessi quotidiani si mantengono sopra la quota dei 200. Questa volta sono 233 le vittime registrate nelle ultime 24 ore e non si arresta la salita della curva dei ricoverati in terapia intensiva, che ormai superano le 2000 unità. Sono 83 in più i posti letto occupati, la saturazione delle terapie intensive su base nazionale si avvicina sempre più alla soglia di allerta del 30%. Superano questa soglia Valle d'Aosta, Umbria, Lombardia, la provincia autonoma di Bolzano e la Toscana. Aumentano anche i pazienti Covid ospedalizzati in altri reparti, sono 938 in più. La crescita c'è, ogni giorno, ma il trend per il momento appare costante.

pubblicità