Emiliano: da Nord a Sud siamo tutti sulla stessa barca

27 nov 2020

Noi abbiamo praticamente gli stessi decessi, che sono la cosa che mi addolora di più, dell'Emilia Romagna a parità di abitanti, quindi non c'è nessuna ragione per distinguere il Nord dal Sud in questa seconda ondata. Non capisco perché dobbiamo fare due classifiche avulse, diciamo, quella del Nord e quella del Sud. Siamo tutti sulla stessa barca, stiamo cercando di difenderci. Noi abbiamo dodici volte di più i contagi dell'altra volta, quando non è che ci ha sfiorato il Covid, ha fatto più di 500 morti l'altra volta, quindi non ci ha sfiorato, ci ha preso in pieno. Le immagini che ci hanno fatto fare le elezioni, quelli del Cts di Roma, del Comitato tecnico scientifico, avevano detto che a settembre andava benissimo.

pubblicità