Addio Ennio Doris, fondatore banca Mediolanum: aveva 81 anni

24 nov 2021

Un imprenditore, un banchiere diverso da ogni cliché, la vita professionale di Ennio Doris, morto a 81 anni, è stata intensa un viaggio lungo partito da Tombolo, nel padovano, dalla casa di una famiglia di agricoltori per arrivare, anni dopo, a fare il suo ingresso nel mondo della finanza. E' stata una nefrite, a 10 anni, a sconvolgere i suoi piani da grande avrebbe voluto vendere bestiame, 78 anni dopo, nel 2018, si è ritrovato ad essere, nella classifica di Forbes, il diciassettesimo uomo più ricco d'Italia. Nel mezzo una carriera, in continua ascesa, 1971 l'anno della svolta entra nel settore della consulenza finanziaria lavorando a provvigione prima in Fideuram, occupandosi di gestione del risparmio delle famiglie, poi in DIVAL gruppo Ras, dove partito con un gruppo di collaboratori arriva a gestire oltre 700 professionisti. Racconterà Doris che fu l'assegno da 10000000 di lire che un falegname gli affidò, perché lo investisse per il futuro della sua famiglia, a scatenargli l'intuizione, creare un'impresa capace di offrire al cliente una consulenza finanziaria globale, diventare il punto di riferimento della famiglia italiana per il risparmio, questa l'idea che venne a Doris nei primi anni Ottanta è che un altro incontro quello con Silvio Berlusconi renderà possibile realizzare. Prima Programma Italia poi Banca Mediolanum, senza sportelli, la prima offrire il servizio di Home Banking, agli albori di internet. Voglio avere successo perché sono utile alle persone, non perché sono bravo, confiderà in una intervista. Sposato, dal 1966, con Lina Tombolato lascia due figli e sette nipoti. Un grande uomo, un grande imprenditore, un grande patriota, un grande italiano così l'ha salutato il leader di Forza Italia.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast