Femminicidi, Lamorgese: rendere difficile vita maltrattanti

25 nov 2021

"ll nostro obiettivo, è rendere la vita difficile hai maltrattanti. In modo che non succedano più questi episodi terribili. Stiamo predisponendo un pacchetto di misure, che spero a breve di poter portare insieme alle mie colleghe, in Consiglio dei Ministri. Stiamo verificando, la possibilità di ampliare quella che le fattispecie della violenza domestica, prevedendo anche i casi di violenza grave o aggravata e l'utilizzo del braccialetto elettronico. Allora laddove, ci sia il diniego da parte dell'interessato di utilizzare il braccialetto elettronico, noi prevediamo delle misure ancora più gravi di controllo. E questo dovrebbe essere previsto nel provvedimento, che noi stiamo predisponendo". In questo momento l'arresto è possibile soltanto in flagranza. Ci potrebbe essere un passo in più, per esempio mutuare dalle manifestazioni il reiterato arresto, oppure immaginare un fermo per motivi di emergenza o urgenza ? "Su questo ci stiamo lavorando, perché sul fermo e certamente si può fare qualcosa. Però il nostro obiettivo, è il fermo sì, ma certamente l'allontanamento dalla casa, la possibilità che non si avvicini più. Il braccialetto elettronico secondo me può dare un risultato. Anche se si dice non ci sono i braccialetti, non è vero, i braccialetti elettronici ce ne sono. Sono state fatte delle gare anche l'anno scorso, quindi non c'è problema su questo. Occorre che ovviamente il braccialetto, è una misura che viene assegnata dal Magistrato, però insomma ormai la sensibilità su questi temi alta".

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast