Ferrari, Galliera: pandemia ha aumentato voglia di "bello"

05 mag 2021

Quello che abbiamo visto, durante tutto il periodo di pandemia, è che proprio in questi momenti in cui, se vogliamo, siamo più limitati nel far le cose, non possiamo viaggiare, non possiamo andare ai ristoranti, non possiamo incontrare gli amici, alcuni oggetti, alcune passioni, diventano ancora più importanti e questa è una delle passioni che molte persone hanno, collezionare, guidare, possedere, vetture con grande emozione e in questo momento, sì, abbiamo visto che da parte dei clienti c'è un'emozione ancora più grande, tanti che chiamano chiedendo di ricevere la vettura il prima possibile, per poterla avere in garage, passarci del tempo, scoprirla e annusarla, sentirla e poi perché è ancora un oggetto che in qualche momento posso prendere uscire fare un tour in collina e godermi la possibilità di guidarla e di godere di un momento di libertà. Quindi, sì, in questo momento c'è un euforia particolare attorno questi oggetti e noi la stiamo vedendo concretamente.

pubblicità
pubblicità