Firenze, al liceo lo sciopero è a distanza

25 nov 2020

Il Covid ha cambiato anche un altro rituale della scuola, lo sciopero. Diventa a distanza su una piattaforma. Al liceo Machiavelli Capponi di Firenze le connessioni sono cresciute così velocemente che il sistema è anche collassato. Alla fine hanno partecipato 600 all'Assemblea dove si discuteva di didattica a distanza. Tra loro anche Bianca. Sono al primo anno al liceo Machiavelli Capponi, liceo scientifico internazionale. Quest'anno, il mio primo anno lo faccio in dad. Non ho neanche avuto il tempo di conoscere bene i compagni o conoscere professori o i metodi del liceo, perché è un passaggio abbastanza grande fra medie e liceo. A proposito di scuola media, anche i ragazzi più piccoli e i loro insegnanti hanno qualcosa da dire mentre si ritrovano per le ore di didattica davanti all'istituto. Non sono così autonomi. Sono molto entusiasti anche di stare insieme, di vedersi e sono contento anche che i genitori abbiano accolto la proposta che abbiamo fatto. Il loro messaggio è semplice, colorato e va al di là della lezione di arte. La scuola è a scuola.

pubblicità