Firenze, primi visitatori a Boboli

19 gen 2021

Alle 8:30 si apre il portone del grande giardino incantato di Boboli, Marcellino tira il suo papà verso l'ingresso. Finalmente si riapre, siamo contenti, lo prendiamo come segno di entusiasmo, buon auspicio, non solo per i fiorentini, ma per tutti i turisti che si spera tornino il prima possibile perché sono fondamentali per la vita della città. Firenze riapre le sue braccia al mondo, Palazzo Pitti e poi giovedì gli Uffizi. Queste apertura non hanno un senso nel breve termine, o un senso economico, ma stanno piuttosto rendendo ai proprietari di questi spazi, ai proprietari di questi capolavori l'accesso al popolo italiano. Il giardino della Reggia l'inverno è rigido. Qui sono opere d'arte anche gli agrumi al riparo nell'affascinante limonaia riscaldata per le circa 500 conche, una ventina sono anche le antiche varietà medicee. - Questo è un Citrus Lumia ed è una delle varietà antiche, questo bellissimo frutto che veniva anche utilizzato come pegno d'amore anticamente. - Guardandando bene ci sono già le prime macchie di colore nel giardino del carciofo, fioriture che aspettano soltanto di essere ammirate .

pubblicità