G20, successo nella sicurezza raccontato da elicottero GdF

31 ott 2021

Due manifestazioni autorizzate, alcune dimostrazioni improvvisate, nessun episodio di violenza. L'imponente cornice di sicurezza pianificata intorno al G20 e coordinata dalla Questura di Roma ha funzionato senza sbavature e dunque a G20 concluso, per fare una sintesi del dispositivo messo in atto, dobbiamo tornare ai momenti in cui tutto si svolgeva, quando nella domenica delle trattative sull'esito finale degli incontri abbiamo sorvolato solitari la capitale blindata, a bordo di un elicottero della Guardia di Finanza. Decolliamo dall'Aeroporto Militare di Pratica di Mare, prima tappa la Nuvola di Fuksas, il cuore della zona rossa del quartiere Eur. "E' andato tutto molto bene, la sicurezza è stata il vero fuoco di tutta l'attività e mi sembra che sia andato veramente come si desiderava un po' tutti." 10 km di zona rossa presidiata e strade deserte, questa è l'area di massima sicurezza della capitale ma poco distante torniamo sui luoghi dove si sono svolte le manifestazioni di protesta. A Piazza San Giovanni e tra Porta San Paolo e la Bocca della Verità dove sono sfilati migliaia di giovani che chiedevano politiche coraggiose sul clima. È qui che il controllo dall'alto diventa fondamentale. "Le direzioni che stanno eventualmente prendendo eventuali cortei vengono subito tempestivamente arginate e contrastate." Stiamo sorvolando l'area del centro storico tra il Colosseo, Piazza Venezia e il Campidoglio. Le limitazioni alla circolazione le vediamo sotto i nostri occhi. Si chiude per riaprire immediatamente a fine evento. Oltre 8.000 gli appartenenti alle forze dell'ordine impiegati nel dispositivo di sicurezza, tra loro anche 600 finanzieri dell'antiterrorismo. "Un sospiro di sollievo per poi ricominciare le nostre quotidiane attività a favore del cittadino.".

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast