Galli a Sky TG24: "Contro virus utilizzare tre strumenti"

05 mar 2021

Chiudere le zone più colpite per poter lavorare in maniera tranquilla e il più possibile, come dire, senza ostacoli di sorta, da una parte questo, dall'altra contemporaneamente fare tutti i test che devi fare in modo di essere sicuro uno di non vaccinare quelli che l'infezione l'hanno già avuta e sono guariti e possibilmente di evitare di vaccinare le persone che stanno avendo l'infezione in quel momento, d'accordo, c'è un problema di incubazione per cui ti potrà sempre capitare che qualcuno ti sfugge, però intanto questo lavoro lo fai, gli altri, quelli che proprio non hanno avuto contatti con il virus li vaccini tutti. Dove è il punto debole di questa strategia, che non abbiamo vaccini autorizzati per i bambini, o meglio per le persone che hanno meno di 16 anni e questa è una limitazione enorme in questo momento per ovvi motivi.

pubblicità
pubblicità