Genova, ricostruito cuore a bambina di 21 mesi al Gaslini

18 dic 2019

Quando una madre che dice “io penso Di avere una figlia da cinque giorni” rimani allibito. Per 21 mesi la sua patologia cardiaca era considerata incurabile. Poi l'equipe dell'ospedale pediatrico Gaslini di Genova ha rivoluzionato le precarie aspettative di una vita da subito legata ad apparecchiature mediche. La piccola aveva sempre vissuto in ospedale a causa di una grave malformazione cardiaca. Isomerismo sinistro, canale atrio ventricolare e blocco atrio ventricolare completo. Le avevano impiantato un peismecher, autonomamente non poteva né respirare né mangiare. Poi sconfessando ogni parere precedente il dottor Pomè e la sua equipe sono intervenuti. “Per salvare questa bimba è stato fatto un intervento di cardiochirurgia complessa, che ha permesso di ricostruire una situazione anatomica funzionale normale” Potrà avere una vita normale. La piccola sta imparando a mangiare. A chi l'ha curata, resta, oltre oltre alla soddisfazione professionale un ricordo speciale. “che è un aspetto chiaramente umano, cioè la disperazione di una famiglia che dice: non ha nessuna chance. E quindi la volontà estrema di ricercare, com'è logico, umano. Un'altra risposta e quindi avere avuto ragione. La forza che c’è sempre in un genitore nel cercare, anche quando le strade sembrano chiuse, la possibilità che qualcuno ti risolva il problema.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.