Giornate FAI di primavera il 15 e 16 maggio. VIDEO

14 mag 2021

Un appuntamento fisso ancora più significativo quest'anno dopo mesi in cui i luoghi della cultura sono rimasti chiusi. Per le giornate FAI di primavera del 15 e 16 maggio le aperture sono 600 in oltre 300 città italiane. Un'occasione per scoprire luoghi speciali solitamente inaccessibili al pubblico: ville e castelli, giardini, ma anche cave, anfiteatri, chiese, spazi ex industriali. Le visite sono da prenotare in anticipo tramite il sito del FAI e si svolgono in pieno rispetto delle misure di sicurezza. Il contributo minimo previsto è di soli tre euro a persona, ma chi vuole potrà sostenere il FAI con cifre più alte o iscrivendosi all'associazione. Con il passaggio in zona gialla di Basilicata, Puglia e Calabria, quasi tutta la Penisola può aderire, restano escluse dalle iniziative le uniche ancora in zona arancione questo weekend: Sicilia, Sardegna e Valle d'Aosta, con la speranza che per la prossima primavera ci sia un unico colore: il verde.

pubblicità
pubblicità