Giuseppe De Bellis presenta il nuovo sito

05 mag 2020

Giuseppe De Bellis che è collegato con noi, buongiorno direttore. Ciao Elga e buongiorno a tutti. Allora, altro che stare fermi, possiamo dire che questa fase due, che non ci ha visti rilassati proprio per niente, ci porta anche in casa delle novità che riguardano i nostri telespettatori. Sì, ci porta una grande novità, che è quella del nuovo sito internet di Sky Tg 24, che ha debuttato questa mattina con grande soddisfazione da parte di tutti noi perché è una cosa sulla quale abbiamo lavorato per tanto tempo, anche noi, negli ultimi mesi, negli ultimi due mesi, questo sito l'abbiamo praticamente sviluppato tutto in smart working, per cui abbiamo avuto la capacità e la bravura, da parte degli sviluppatori, i nostri esperti e poi, ovviamente, anche dei nostri giornalisti di portare alla nascita questo nuovo sito proprio in modalità smart. Oggi, per noi, è un giorno importante perché questo sito che rende più facile la fruizione da parte degli utenti, più veloce la fruizione da parte di utenti, coinvolge di più gli stessi utenti e quindi è un passo in avanti. È importante perché rende la nostra informazione più completa. Unisce anche molto di più il nostro canale televisivo al nostro sito internet, stessa identità, due mezzi diversi, ma che insieme fanno la nostra proposta editoriale. Ecco, direttore, posto che tutti i nostri telespettatori avranno modo di andare a vederlo direttamente, però hai detto che sarà coinvolgente, gli utenti saranno coinvolti di più. In che senso? Così, diamo anche qualche anticipazione maggiore. Innanzitutto perché abbiamo costruito un sito che rende molto più facile navigare attraverso le sezioni, per cui si resta più facilmente agganciati alla nostra proposta editoriale, alla nostra proposta informativa, per cui l'utente è più coinvolto nella misura in cui trova più cose che gli interessano. Ci saranno poi delle nuove iniziative, a cominciare dal nostro debutto nel mondo dell'audio, quindi la produzione di podcast che notoriamente sono una fruizione più coinvolgente perché può essere fatta in mobilità, senza che questo porti difficoltà. Ovviamente, il video è un po' più difficile se pensiamo all'utilizzo, per esempio, in automobile o in momenti della giornata in cui bisogna essere concentrati a guardare qualcos'altro, mentre l'audio consente invece di fare più cose e di ascoltare l'informazione, ma ovviamente l'informazione video per noi, che nasciamo comunque come canale televisivo, è molto importante, per cui l'area video sarà più coinvolgente perché abbiamo definito molto di più la nostra produzione video, ne faremo molti di più di video puramente digitali, saranno fruibili in maniera diversa, saranno fatti in modo tale che la fruizione in mobilità, quindi a sua volta più coinvolgente, sia più facile. Tante piccole cose che fanno, insieme, una nuova proposta, appunto, per cercare di rendere più facile per i nostri telespettatori, utenti, per tutti coloro che ci seguono, rimanere sempre in contatto con noi. Ciò che non cambia, in questo senso, lo ricordiamo, è l'indirizzo che resta quello: “skytg24.it”.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast