Green pass Napoli, reazioni di turisti e operatori turismo

24 lug 2021

Il Green Pass in Campania spinge le adesioni al vaccino che passano dalle 4/5 mila giornaliere alle 15 mila. D'altra parte c'è ancora una percentuale di popolazione target che non ha aderito al vaccino, lacuna che si spera di colmare, anche perché, invece, la variante Delta corre, insieme agli oltre 340 nuovi positivi. I turisti che tornano a popolare Napoli accolgono con piacere l'obbligo del Green Pass. Dubbi sulle modalità di applicazione da parte di albergatori e ristoratori. Al di là di alcuni esercenti, contrari a prescindere, c'è chi ne riconosce l'utilità per coniugare ripresa e sicurezza ma vive con difficoltà il fatto che bisognerà impiegare del personale ad hoc per controllare l'effettivo possesso del Green Pass, dopo un anno difficile che ha visto contrarsi guadagni e anche occupazione. "Sarà un ulteriore problema per noi perché chi c'ha un po' di spazio fuori, come noi adesso, riusciamo, al limite, a sopperire a questa situazione ma chi c'ha tutto al chiuso, cioè che non può, sarà molto più difficile". "Se questa cosa può servire per andare avanti e per non avere un'altra volta le chiusure, ben venga, anche altre soluzioni che fan bene per il commercio". "Il problema è che questo controllo ricadrà ovviamente sul nostro comparto soprattutto sull'utilizzo delle risorse che dovranno controllare perché non potrà essere fatto senza una risorsa che si occupi di questo controllo e per cui saremo, diciamo, avremo un altro onere da sostenere nonostante la nostra, già critica, situazione".

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast