I giornali di lunedì 20 aprile

20 apr 2020

Buongiorno, la fase due sulle prime pagine dei giornali. Come si partirà? Chi partirà? Quali settori partiranno? Quando si partirà? Perché non è scontato che tutte le regioni, questa è un'ipotesi non confermata peraltro dal Governo, partano tutte insieme. A proposito di Governo, eccolo qui l'immagine di Giuseppe Conte, il premier Giuseppe Conte, che ha rilasciato un'intervista al quotidiano tedesco, che è un quotidiano tedesco, e poi è stata ripresa anche da Il Fatto Quotidiano in cui, in vista del Consiglio Europeo di giovedì, Conte è tornato a parlare di MES, ha continuato a dire che per l'Italia non è un'opzione, ha continuato anzi a parlare di euro bond, l'unica strategia per il nostro paese possibile. Allora il Corriere della Sera, eccolo qui il titolo: "Ecco le regole per riaprire. Le aziende dovranno autocertificarsi. Limiti per chi non ha la app. Lite Lazio - Lombardia", per quanto riguarda le Rsa, poi andremo a vedere più nello specifico di cosa si tratta. Intanto come vi dicevo Conte che sottolinea "il MES ha una cattiva fama in Italia. I ricoveri sono comunque in calo, c'è la festa al Niguarda per la disattivazione di una terapia intensiva". Questo è assolutamente un buon segnale. C'è anche il Sindaco Beppe Sala, sindaco di Milano, che sottolinea: uffici, scuole e negozi: Milano avrà nuovi orari. E poi parliamo anche di scuola perché anche la scuola è un nodo da risolvere, si saprà entro il 18 maggio se la scuola riaprirà o non riaprirà, ma ormai tutti escludono una possibile ripartenza, allora "Un prof fuori sede e aule mancanti. Le classi e i nodi". E poi Repubblica che intercetta un po' il sentire comune. Eccolo qui: "Virus quanto manca all'alba". Il bilancio di 60 giorni. Due regioni ancora in crisi, ma in 16 il contagio frena. Con l'Istituto di Sanità che sottolinea: "stiamo meglio". Intanto il ministro dello Sviluppo Economico Patuanelli aggiunge: "Si può pensare di riaprire per singoli territori". Nel nuovo decreto, altri aiuti al lavoro. Europa, bond per mille miliardi. Poi faccio vedere queste immagini molto suggestive: l'Italia vista dalla stazione spaziale. A proposito, punto di astronauti, ecco qui Parmitano che dice: "la mia Terra ammalata". Andiamo a vedere Il Sole 24 ore. Un focus sulla giustizia: i tribunali riapriranno dall' 11 maggio, ma la giustizia si salva online, ma da luglio è rischio caos. Poi vedremo anche perché. La Stampa: mezza Italia riparte tra i dubbi del premier, però tessile, moda e meccanica, sono migliaia le aziende che anticipano il ritorno al lavoro. Molti paesi europei riducono i divieti, il ministro allo Sviluppo Economico Patuanelli che sottolinea: "pensiamo a riaperture regionali. Negozi, bar e ristoranti chiusi fino al 18 maggio. Slitta il decreto contro la crisi. Con gli scienziati che spingono Palazzo Chigi alla prudenza.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast