Il maltempo sferza la Liguria, allerta rossa fino alle 21

03 nov 2019

Piogge forti, venti di burrasca, fiumi esondati e sfollati. La Liguria è di nuovo flagellata dal maltempo. L'annunciata perturbazione ha lasciato i suoi segni. Sorvegliati speciali sono fiumi e torrenti. Il Vara è esondato in diverse località nello spezzino e ha provocato allagamenti, ma la situazione si va normalizzando. L'allerta rossa che arrivava fino alle ore 24, invece termina alle ore 21 per poi procedere ad allerta arancione, fino alle ore 24. Una signora è rimasta ferita a causa di uno smottamento di terra che ha investito la sua casa a Castiglione Chiavarese. Questa ruspa è al lavoro perché una frana è caduta sulla strada per Costa di Bargone e ha schiacciato due automobili. Circa 50 persone sono rimaste isolate, alcune famiglie di Borghetto e Vara sono state fatte allontanare dalle loro abitazioni a scopo precauzionale. A Lavagna nove persone hanno abbandonato le loro case a causa di una tromba d'aria che ha scoperchiato il tetto delle loro abitazioni. A Sestri Levante, le scuole e gli asili, rimarranno chiusi domani. In mattinata il sindaco della cittadina, aveva lanciato un appello ai residenti a non uscire di casa. A preoccupare ora sono le mareggiate attese nelle prossime ore. Il governatore della regione, Giovanni Toti ha dichiarato che lo stato di emergenza che è stato chiesto per le aree del Ponente genovese sarà esteso anche ai comuni colpiti dal maltempo che ha interessato il Levante ligure.

pubblicità
pubblicità