Il sindaco Sala propone: niente fumo alle fermate del tram

18 gen 2020

Molto presto questo a Milano potrebbe essere vietato, basta fumo alle fermate dei tram e degli autobus, oltre che in tutti quei luoghi dove ci sono code di persone all'aperto. E' la proposta del sindaco di Milano, Beppe Sala, che chiede di inserire queste norme nel nuovo regolamento aria e clima, che dovrà passare all'esame del consiglio comunale entro marzo. Perché no? io sono abbastanza una fumatrice autocritica, nel senso potrebbe essere una cosa intelligente. Fa bene. Si deve fare. Lei sta fumando davanti a una pensilina? perchè è una vecchia abitudine. Ci può stare. Io fumo, però sono d'accordo che qui sia bene non fumare, perché? perchè da fastidio, potrebbe dare fastidio a qualcuno. Sala auspica anche che Milano diventi entro 10 anni una città smoke free, dove il divieto di fumo possa essere esteso ovunque, anche all'aperto e già a dicembre è entrato in vigore all'università Statale e Bicocca il divieto di fumo nei cortili. Fumo vietato ovunque all'aperto a Milano? Quello un pò meno. Quello un pò meno! Si adeguano, un po' agli Stati Uniti, perché io ricordo qualche anno fa sono stata lì e già lì mi ricordo che in certe strade era vietato fumare, certo per il fumatore non è il massimo. Non saprei. Mi sembra un po' eccessivo per le persone che in realtà poi sono dei fumatori, quindi passare dal niente al tutto, secondo me non va bene. Penso anche a chi magari è in ufficio otto ore, l'unico posto dove può fumare è la strada. La questione dello smog e dell'inquinamento dell'aria è centrale in questi giorni a Milano e il sindaco Sala ha precisato che la misura più urgente rimane quello dell'adeguamento delle caldaie ancora alimentate a gasolio, ma per questo servono degli incentivi.

pubblicità