In Lombardia una app per mappare il contagio

17 apr 2020

Un monitoraggio digitale per cercare di arginare la diffusione del contagio. Con un sms recapitato a milioni di residenti, la Regione Lombardia ha chiesto a tutti i lombardi di scaricare l'applicazione “AllertaLOM”, realizzata in collaborazione con l'infettivologo Raffaele Bruno e il virologo Fausto Baldanti del Policlinico San Matteo e dell'Università di Pavia e compilare quotidianamente un questionario sul proprio stato di salute. Le informazioni raccolte dovrebbero servire a mappare il contagio. Il questionario raccoglie informazioni non solo sull'età e la condizione medica, se, ad esempio, si hanno eventuali sintomi, ma anche su quella che è la routine quotidiana durante il lock down. Se ci si sposta, ad esempio, per andare al lavoro o se si è in smart working. “È un triage a distanza che ha l'obiettivo di scovare il numero dei veri contagiati e individuare i quartieri in cui si sta diffondendo di più il virus”, ha spiegato il Vicepresidente della Regione Lombardia, Sala. Un ultimo elemento importante. I dati saranno raccolti in maniera anonima e in nessun modo le risposte, assicurano dalla Regione, verranno collegate ai dati personali o al numero di telefono.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast