Incendi in Sardegna, centinaia di sfollati nell'Oristanese

25 lug 2021

I paesi vengono accerchiati dal fuoco, le case lambite dalle fiamme. Prima a Cuglieri e Sennariolo, poi Scano di Montiferro. Intere famiglie devono lasciare le loro abitazioni e vengono ospitate nei centri di accoglienza in attesa che il fuoco non costituisca più una minaccia e prima di iniziare la conta dei danni. Le fiamme continuano ad avanzare verso le montagne, tra Santu Lussurgiu e Macomer. Minacciano borghi turistici e bestiame, case, aziende agricole. A Porto Alabe i turisti sono in fuga dalla pesante coltre di fumo. Dall'alba, al lavoro, ci sono dieci squadre di vigili del fuoco, trenta automezzi e cinque canadair. Detriti e alberi caduti rendono difficile la circolazione. L'incendio è partito dai boschi nel territorio di Bonarcado ed è stato alimentato dal forte vento. Distrutti, per ora, oltre 10 mila ettari. Una volta bonificate le aree interessate dagli incendi bisognerà capire che cosa ha originato il rogo. Non è ancora possibile effettuare una stima precisa dei danni ma si tratta di un disastro senza precedenti, ha sottolineato il Governatore della Regione, che chiederà al Governo un sostegno economico immediato.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast